Letture per l’estate

Il gruppo di lettura “Trovarsi tra le pagine” vi propone per l’estate alcuni titoli, seguendo (con qualche zigzag) il filo per generi scelto per l’anno trascorso; dunque:

come romanzi di formazione: 

  • Joseph Roth, Fuga senza fine

  • Jack Kerouac, Sulla strada

  • Khaled Hosseini, Il cacciatore di aquiloni

per il genere noir (di non strettissima osservanza):

  • Émile Zola, L’assommoir (= L’ammazzatoio)

  • Dashiell Hammett, Il falcone maltese

  • Jean-Claude Izzo, Casino Totale

come romanzi rosa (e dintorni):

  • Gabriel García Marquez, L’amore ai tempi del colera

  • Fedor Dostoevskij, La mite

  • Marguerite Duras, Moderato cantabile